Rai, Georgia Luzi al posto di Antonella Clerici a Dolci dopo il Tiggì?

Voci e indiscrezioni di sostituzione. Ancora polemiche sugli ascolti

0
390

Mentre incombe ancora la polemica sugli ascolti del discusso programma Dolci dopo il Tiggì (LEGGI L’ARTICOLO) si parla già di sostituzione per Antonella Clerici. E la candidata ideale sarebbe Georgia Luzi che Antonella conosce bene. “Voglio fare un augurio alla mia collega e amica Georgia Luzi, che proprio oggi ha dato alla luce la sua Isabel. Tanti cari auguri a lei e Filippo, che se lo meritano”. Questo l’augurio di ieri della Clerici.
La notizia dell’arrivo di Georgia Luzi a Dolci Dopo Il Tiggì continua comunque a restare una semplice indiscrezione.

GLI ASCOLTI – Sempre al di sotto del 10% di share, continua a far discutere l’andamento di Dolci dopo il Tiggì. @Giankaleone si sarebbe celato con il solito garbo che lo contraddistingue, dietro un angolo segreto di viale Mazzini, pronto a scappare con la bicicletta elettrica. Ma ormai tutti lo sanno. Non ha più scampo. L’idea di mettere i dolcetti dopo il tg è stata sua e del suo fido pasticcere Lucio Presta. Ormai siamo arrivati alle pentole che vengono sbattute in malo modo sulla cucina della Prova del Cuoco, (in senso figurato) e come avevamo già previsto prima che il programma raggiunga l’uovo sodo ovvero lo zero assoluto, qualcosa si dovrà fare.

IL CASO TIMPERI – Giancarlo Leone direttore di Raiuno aveva dichiarato al mondo occidentale e su Twitter, con un’inspiegabile per lui determinazione e risolutezza, che: «Deprecabili errori a Uno Mattina in famiglia… dopo le scuse in diretta di Timperi, lunedì ci saranno “le sanzioni”».

LEGGI ANCHE : Tiberio Timperi bestemmia in diretta a Unomattina (VIDEO). Grave gaffe di RaiUno

LA DECISIONE – Come altri milioni di italiani abbiamo atteso la notizia con impazienza, ci sembrava strano che @Giankaleone prendesse una decisione così celermente, senza consultare il bilancino, Michele Guardì, gli astri di Fox; infatti oggi che è mercoledì le agenzie non hanno battuto nessuna novità sul caso Timperi. C’è però un’altra decisiva notizia che circola in Rai. Il Cda dell’azienda avrebbe deciso di affrontare il tema nella prossima seduta e quindi la conclusione finale spetterà a loro. Premesso che Timperi non ha alcuna possibilità di essere discolpato, perché ha commesso un errore madornale: un conduttore, infatti, in un qualsiasi momento del suo lavoro non può non solo dire una bestemmia, ma neanche la può pensare. Quindi sarà giusto rimuoverlo. Anche se ci sono strane teorie che starebbero circolando in queste ore. Si dice che qualcuno vorrebbe far cadere tutta la colpa sul tecnico che ha mandato in onda una registrazione sbagliata e sanzionando Timperi solo con una multa pecuniaria. Fuori onda o in onda, ripetiamo, una bestemmia in uno studio tv non può essere accettata.

[form_mailup5q]