Rai, il curioso caso del programma “Leader. Femminile Singolare”

Scomparso improvvisamente dal palinsesto, al suo posto spunta “Qb. All'estero quanto basta Monaco”, un reportage gastronomico ricco di indirizzi e curiosità

0
360
leader femminile singolare rai tv

Su “Io donna” del Corriere della Sera si annunciava il 3 di ottobre in pompa magna: «Sbarca finalmente in tv “Leader. Femminile Singolare“, il programma ideato da Chicca Olivetti per Enel sul potere delle donne… Dal 18 ottobre, per sei settimane, il pomeriggio su Rai Uno, il giornalista Franco Di Mare intervisterà donne che non solo hanno sfondato il soffitto di cristallo, ma hanno anche fatto la differenza…».

IL MISTERO – Come vi avevamo già anticipato il programma risulta misteriosamente scomparso, è il vascello fantasma del palinsesto. Proprio lì siamo andati a verificare, oggi 15 ottobre alle ore 10, tre giorni prima della messa in onda, sul sito ufficiale Rai , abbiamo cliccato su guida programmi tv, poi su sabato 18 ottobre e abbiamo avuto una bella sorpresa, alle 16 e 30 risulta un programma dal titolo misterioso: “Qb. All’estero quanto basta Monaco“. Un reportage gastronomico ricco di indirizzi e curiosità tra cibo, viaggiare, bere e piacere…che da Rai Cinque è stato promosso su Raiuno. Cosa diavolo sarà mai successo? Noi avevamo anticipato questa anomalia, ci erano arrivati sussurri e grida, qualcosa che aveva costretto il Dg a sospendere o a trattenere il programma. Noi non abbiamo notato comunicati dalla solerte Costanza Esclapon, responsabile della Comunicazione Rai che annunciasse lo slittamento o l’annullamento del progetto. Né sono intervenute le potenti vicedirettori di Raiuno Enni & Ammirati (quando andrà finalmente a fare il direttore delle teche?) che lo avevano caldamente sostenuto.

DONNE IN PRIMA FILA – Effettivamente il programma è molto importante: oltre al coinvolgimento di donne come Fabiola Gianotti, la fisica del Cern che ha scoperto il bosone di Higgs,  Barbara Stefanelli, prima donna vicedirettore del Corriere della Sera, Marta Dassù, membro del cda di Finmeccanica; Paola Severino, ex ministro; Caterina Caselli cantante di successo e produttrice discografica; Livia Pomodoro, presidente del Tribunale di Milano, c’è anche il sostegno del Corriere della sera e dell’Enel. Insomma il povero pubblico che era in attesa dell’evento potrà mai restare a bocca asciutta?  Il bravo e accorto Franco di Mare aveva già partecipato dal 2012 al Macro di Roma come presentatore del ciclo di incontri “Leader. Femminile Singolare”, in cui spiccava la presenza, come intervistata, della Presidente Anna Maria Tarantola. Insomma un pregiato scrigno televisivo con tante gemme preziose può essere scomparso dal palinsesto? Si parlerebbe di un problema di appalto, sembrerebbe che per il programma fosse stata incaricata una società e in tempo di spending review non sembrava giusto ricorrere a un appalto per delle semplici interviste. O c’è di più? Insomma, aspettiamo con ansia il  ritorno sul palinsesto di “Leader. Femminile Singolare”, ma certo tutti i misteri rimangono…Continua.

[form_mailup5q lista=”maledetta tv”]