Rai, Antonella Clerici: ancor woman dei fornelli e scrittrice di punta

0
176
Rai, Antonella Clerici tra il programma la prova del cuoco e i libri di cucina di Rai Eri

Antonella Clerici, meglio conosciuta come l’Antonellina nazionale, volto di punta della primo canale Rai, sembra veramente esser l’ancor woman di tutti gli italiani e non solo per il merito di riempire le mattinate delle casalinghe e le serate anche dei bambini.

IL TAGLIO – Per comprendere meglio occorre fare un salto nel passato. 2009, anno di crisi e tagli per mamma Rai, costretta a metter le mani in tasca anche agli artisti di punta. Quell’anno lo ricordano tutti, compresa la Clerici, che fu costretta, pur cercando di far valere le proprie “ragioni”, a ridurre il budget per il biennio 2012-2014.

LA REAZIONE – Le reazioni della Clerici non vennero accolte bene da alcuni membri del consiglio di  Amministrazione (si ricordino le dichiarazioni di Rizzo Nervo) ma, si sa, the show must go on e gli ascolti della bionda di Rai Uno risultarono esser più importanti, anche se la Isoardi, che sostituì la neo mamma, si accontentò di un quarto dello stipendio della collega, pur mantenendo quasi invariati gli ascolti del noto programma “La prova del Cuoco”.

Un segno forte e incisivo fatto dalla Rai, sempre sensibile ai problemi economici e interessata dalla crisi. Un’azione concreta come le parole ascoltate dai vari ministri e presidenti che dal 2009 ad oggi si sono susseguiti alla guida del Paese.

LIBRI – Se infatti risulta vero che il contratto Rai Tv della Clerici subì un taglio, è anche vero che, dal 2005 Rai-Eri ha iniziato a pubblicare i primi libri della donna più amata ai fornelli, le cui vendite, che superarono le aspettative di tutti, motivarono la realizzazione di una vera collana che ogni anno si compone di uno speciale cucina a firma della Clerici e dei vari chef che popolano la sua trasmissione.

Rai-Eri, quindi, non ente privato ma gestito con i soldi dello Stato che dalla sua fondazione a Torino (1949) si è costituita nel 1987 come “Nuova Eri Edizioni Rai-Radiotelevisione Italiana S.p.A.” rientrando successivamente nella Capogruppo.

MARCHIO EDITORIALE – Ad oggi si presenta come  marchio editoriale con il quale la Rai pubblica libri, riviste e prodotti multimediali connessi con la programmazione radiotelevisiva, allo scopo di valorizzarne e approfondirne i contenuti. In poche parole, utilizzando il condizionale, facendo due calcoli potrebbe, questa, apparire come una buona soluzione per trarre profitti e soddisfare comunque la dolce Antonella. Un giro largo, insomma, per compensare anche (perché non si sa quanto percepisca Antonella dalla vendita dei libri a sua firma) quel taglio di budget della conduzione Tv.

Dodici libri di cucina (Oggi cucini tu 1 (2005) e 2 (2006); Oggi cucini tu light (2006); Oggi cucini tu 3 (2007); Aspettando te (2010); Le ricette di Casa Clerici (2010); Il ricettario della Prova del cuoco (2011); La Prova del cuoco – Magazine (2011-2012); Le ricette di Casa Clerici 2 (2011); Le ricette della prova del cuoco (2012), Tutti a Tavola (2013) e uno classificato come “narrativa moderna” dal titolo “Cucciolo di mamma” (2009).

STIPENDI – Il caso scandaloso degli stipendi Rai, fa da anni infuriare i diretti interessati, cioè i conduttori, a partire dalla più bersagliata la dolce Antonellina. Nel 2009 la conduttrice della “Prova del Cuoco” e di “Ti lascio una canzone” mette insieme un budget pari a un milione e mezzo di euro (ai quali si aggiungono gli introiti derivati dalle reclame per cui la bella conduttrice presta la faccia), più di Giovanni Floris (giornalista e conduttore di Ballarò) e di Bruno Vespa.

fine prima parte – continua…

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU MALEDETTA TV DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”5″]