Rai, quando Sanremo più che sognare fa dormire: colpa di Fazio?

0
68
Rai, quando Sanremo più che sognare fa dormire: colpa di Fazio?

Gli ascolti del festival di ieri confermano la perdita di tre milioni di ascoltatori rispetto all’anno precedente: 7 milioni 673 gli spettatori di ieri sera contro i 10 milioni e 708 mila del 2013, share 42,48 contro il 34,93 di ieri. Nonostante la bombola d’ossigeno di Arbore il Festival sembra destinato a una fine ingloriosa. Ma la Rai è felice e contenta. Ad esempio, nessuno ha avuto il coraggio di dire che lo show martedì ha ottenuto il terzo peggior risultato di una seconda serata del Festival da quando esiste l’Auditel. Si è ricorsi invece a mezzucci alquanto curiosi per velare il flop.

LA CONCORRENZA – Il gran cerimoniere Vincenzo Mollica ha affermato sul tg1 che il calo era fisiologico, ma la più bella panzana è stata ripetuta da Fazio, Leone e gli autori: la colpa è dei programmi che vanno in onda sulle altre reti: la concorrenza della partita e delle tv ha tolto ascolto al festival. Che dire? E’ talmente assurda questa affermazione considerando che come sempre tutte le reti rai e tv concorrenti hanno disarmato la programmazione, con offerte risibili. Nessuno dei responsabili ha il coraggio di vedere ciò che sta realmente accadendo: il festival è un flop perché il duo Cheap&Cheap ha mostrato tutta la sua fragilità espressiva, Fazio non riesce più a nascondere il suo caratterino buonista ma gli è uscito quello più congeniale di cattivista e la Littizzetto, se esce dalla battuta sui genitali maschili non ha più repertorio, ma anche il regista è moscio, o forse non riesce a muovere le telecamere in una scenografia orribile e modesta.

A RETI UNIFICATE – L’atmosfera è quella del flop annunciato. E la colpa di chi è? Della controprogrammazione! Forse il prossimo anno il governo Renzi (?) emanerà un decreto con il quale si oscureranno durante il festival tutti i canali e le partite di calcio, anzi, come nel caso del messaggio di capodanno del Presidente della Repubblica, il festival andrà in onda su tutte le tv italiane, web compreso, a reti unificate. Così siamo certi che non potrà mai essere un flop. E il re dei floppers Giancarlo Leone potrà finalmente dormire sonni tranquilli. A proposito l’Auditel non registra chi dorme davanti alla tv? Se ci fossero questi dati avremmo una conferma: Fazio e la Littizzetto sono una coppia che più che far sognare fa dormire.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU MALEDETTA TV DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”5″]