Garrett come Paganini nel film “Il violinista del diavolo”. Trailer

0
500

Una star della musica moderna nei panni di un nome illustre del passato. Il film “Il violinista del diavolo”, nei cinema italiani dal 27 febbraio, presenta un grande passaggio di testimone: il rivoluzionario violinista tedesco-statunitense David Garrett ad interpretare il famoso italiano Niccolò Paganini, suo predecessore nell’800.

Il regista Bernard Rose ha scelto come protagonista Garrett, autore di circa quindici album studio e tre dvd live per un totale di oltre due milioni e mezzo di copie vendute, per portare sul grande schermo la vita, il talento, la fama e i vizi di uno dei più grandi artisti del 19° secolo. Nel cast del film anche gli attori Jared Harris, Joely Richardson, Christian McKay, Veronica Ferres e Helmut Berger. Per David Garrett, nel mondo della musica professionista dal 1995, quello in “Il violinista del diavolo” è il debutto al cinema, dopo una vita spesa sui palchi di tutto il mondo a portare il suo personalissimo ed innovativo mix tra rock, pop e classica.

LA TRAMA – Il violinista Niccolò Paganini, a metà del 1800, è all’apice della sua carriera da musicista: il seguito della stampa è alle stelle, il pubblico lo adora, le sue idee sconvolgono e rivoluzionano anni di arte e le donne non gli mancano. L’impresario inglese John Watson e la sua amante Elisabeth Wells sono disposti a fare di tutto per portarlo a suonare a Londra, città in cui Paganini non si è ancora mai esibito in concerto, e riescono nell’impresa grazie alla collaborazione del manager Urbani. Il giorno dopo lo spettacolo Paganini, ospite a casa Watson, incontra Charlotte, figlia di John e straordinaria cantante, e se ne innamora. Urbani a quel punto teme di perdere il controllo che ha sull’artista ed escogita un piano diabolico per evitare il peggio.

L’INTERVISTA – “Il violino di Paganini aveva un impatto visuale incredibile sul pubblico per velocità e tecnica di esecuzione – spiega Garrett, che ha curato anche la sceneggiatura della pellicola – quindi per me interpretarlo ha significato dimostrare cosa vuoldire suonare il violino ad alti livelli. Ogni cosa del film ha un approccio realistico, senza dare ascolto alle voci e ai pettegolezzi su Paganini, persino il rompere tre corde contemporaneamente, cosa molto difficile. Il regista Rose poi sa ascoltare e abbiamo lavorato molto bene insieme”.

FILM MUSICALI – Sempre in tema di musica, ad inizio febbraio è uscito al cinema il film “A proposito di Davis“, ambientato ad inizio anni ’60 con protagonista un musicista (interpretato da Oscar Isaac) all’avventura negli Stati Uniti, alla disperata e coraggiosa ricerca di affermazione con la sua chitarra.

 

Titolo: Il violinista del diavolo
Regia: Bernard Rose
Attori: David Garrett, Jared Harris, Joely Richardson, Christian McKay, Veronica Ferres, Helmut Berger, Andrea Deck, Olivia D’Abo
Uscita nelle sale: 27/02/2014
Genere: drammatico, biografico
Durata: 122 min.
Nazione: Germania/Italia
Anno: 2014
Distribuzione: Academy Two

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]