Smetto quando voglio, da ricercatori a ricercati: al cinema. Trailer

2
325

Più attuale che mai il film d’esordio del regista emergente Sydney Sibilia, che riassume in un colpo solo la difficoltà dei ricercatori universitari, la crisi italiana e la durezza del mondo d’oggi.

In “Smetto quando voglio”, nei cinema dal 6 febbraio, alcuni uomini laureati dalle menti brillanti, costretti ad impieghi da sfruttati in cambio di paghe misere, vengono riuniti in un gruppo dall’ex ricercatore Pietro Zinni, a sua volta licenziato in seguito ai tagli economici subìti dall’università in cui lavorava.

L’intento? Combinare i loro cervelli da chimico, archeologo, antropologo, economista e quant’altro per creare e mettere sul mercato una droga dagli effetti micidiali, appositamente studiata per essere perfettamente legale in Italia. Per la geniale comitiva arriva la svolta, i soldi e il potere, ma anche la difficoltà nel saper gestire una situazione più grande dei suoi membri.

Nel cast di “Smetto quando voglio” noti volti di cinema e tv italiani, come Neri Marcorè, Edoardo Leo, Pietro Sermonti, Paolo Calabresi, Stefano Fresi, Valerio Aprea, Lorenzo Lavia e Libero De Rienzo.

Sibilia, finora autore di cortometraggi e spot, compie dunque il suo primo salto nel mondo del grande schermo con una commedia cinica, spietata e dura, ma che rappresenta alla perfezione il mondo universitario italiano, sempre più in crisi e a serio rischio collasso.

Titolo: Smetto quando voglio
Regia: Sydney Sibilia
Attori: Edoardo Leo, Valeria Solarino, Valerio Aprea, Neri Marcorè, Paolo Calabresi, Pietro Sermonti, Libero De Rienzo, Lorenzo Lavia, Stefano Fresi
Uscita nelle sale: 06/02/2014
Genere: commedia
Durata: 100 min.
Nazione: Italia
Anno: 2014
Distribuzione: 01 Distribution

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]

2 Commenti

Comments are closed.