Roma, in prefettura il Comitato Sicurezza con Lamorgese: «Città complessa, a preoccupare è l’aumento di spaccio. Via a task force»

0
Roma, in prefettura il Comitato Sicurezza con Lamorgese: «Città complessa, a preoccupare è l’aumento di spaccio. Via a task force»

ARTICOLI IN EVIDENZA

Si è appena concluso il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presso la prefettura a Roma, alla presenza del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, convocato dopo i recenti fatti di cronaca tra cui i roghi di due locali serali a Centocelle e l’uccisione del personal trainer Luca Sacchi all’Appio Latino in circostanze ancora da chiarire.

Al tavolo, tra gli altri, il capo della Polizia, Franco Gabrielli, il procuratore facente funzioni di Roma, Michele Prestipino, l’aggiunto Nunzia D’Elia che coordina le indagini sui roghi a Centocelle, il prefetto di Roma, Gerarda Pantalone, il questore di Roma, Carmine Esposito, il comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, Francesco Gargaro, il comandante provinciale della Gdf di Roma, Paolo Compagnone, il sindaco di Roma, Virginia Raggi, il vicepresidente della Regione Lazio, Daniele Leodori e il comandante della Polizia locale di Roma, Antonio di Maggio.

«Ho ritenuto necessario riunire questo comitato visti anche gli ultimi episodi, per fare un punto della situazione per una città così complessa – ha detto Lamorgese durante l’incontro. C’è una difficoltà nel gestire una città molto ampia come territorio. Gli ultimi episodi hanno segnalato un preoccupante aumento dello spaccio di stupefacenti in alcuni municipi, si assiste a un incremento considerevole».

Secondo Lamorgese, parlando di criminalità vera e propria, i «dati sono in calo, è piuttosto la percezione della “in-sicurezza” che si ha tra i cittadini a far paura».

Roma, infatti, secondo il ministro è una città altamente multiforme e difficile da gestire: «Basti pensare – aggiunge – a tutte le manifestazioni che ogni giorno creano non pochi disagi alla macchina organizzativa».

Il vero problema, però, per Lamorgese è la droga: «Lo spaccio di sostanze stupefacenti è in netto aumento. A Tor Bella Monaca, per esempio, abbiamo un incremento del fenomeno del 73%. La Capitale, purtroppo, negli ultimi anni, è diventato snodo nevralgico per traffici illegali» .

La Prefettura ha così individuato 20 aree “sensibili” di spaccio e 8 aree della “movida” romana, dove verranno attivate delle task force pattugliate dalle forze dell’ordine con l’ausilio della polizia municipale per un controllo più capillare.

«Abbiamo ritenuto di fare un piano di interventi complessivo, – ha spiegato il ministo – che partendo da una analisi mirata dei delitti individui delle soluzioni. Vengono individuate 20 piazze di spaccio e 8 aree in centro dove allo spaccio si associa la movida e il disturbo della quiete».

«L’altra novità – afferma il ministro – è che da lunedì verrà aperto un nuovo presidio in zona Prenestina. Questo per dare maggiore sicurezza nelle periferie. Entro il 2020, l’organico delle forze dell’ordine, verrà aumentato di 550 unità».

Stefano Crocco

È SUCCESSO OGGI...

Le mostre di Cinque: Tre mostre al Palazzo reale di Milano

0
L’occasione era troppo ghiotta, dopo aver visitato anni fa la casa di Giorgio de Chirico situata a Roma al n° 31 di Piazza di Spagna, la possibilità di vedere l’intero percorso del...

Revoca della licenza per il tassista che ha aggredito un cliente a Fiumicino

0
La scorsa settimana, in seguito alla brutale aggressione avvenuta allo scalo aeroportuale di Fiumicino, il dipartimento Mobilita' e trasporti di Roma Capitale ha avviato le pratiche per la revoca della licenza taxi...

Sanità, a Natale 35 ambulatori aperti, in 10 possibilità di assistenza pediatrica

0
“In occasione delle prossime festività natalizie anche per quest’anno manterremo aperti i 35 Ambulatori di continuità assistenziale di Cure Primarie gestiti dai medici di Medicina Generale, mettendo a disposizione delle famiglie con...

Roma, servizi “Alto Impatto” in piazza dei Cinquecento e presso lo scalo ferroviario Termini

0
Proseguono i servizi di controllo nelle aree interne alla Stazione Termini e nei percorsi di congiunzione con le fermate delle linee A e B della metropolitana, nonché in piazza dei Cinquecento e...

Roma, controlli serrati dei carabinieri: 36 pusher in manette nell’ultima settimana

0
Proseguono i servizi di controllo straordinario ad “Alto Impatto” nella Capitale da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, nel corso del piano di intervento approvato nell’ambito del Comitato Provinciale per...