Rischio paralisi servizi, venerdì arriva lo sciopero generale

0
360

Venerdi’ 25 ottobre si preannuncia come una giornata di passione per i servizi pubblici a Roma, dalla metropolitana agli autobus passando per la raccolta dei rifiuti, i musei e i servizi tributari di competenza comunale.
Oggi i sindacati confederali hanno confermato lo sciopero generale nelle aziende partecipate del Campidoglio, che contano circa 40 mila dipendenti. “Sia chiaro che non ci divertiamo a bloccare la citta’, perche’ questo accadra’ venerdi’ 25. E’ il primo sciopero generale di Roma, non c’era mai stato. Sotto Marino era uno sciopero dei dipendenti comunali”, ha spiegato il segretario della Uil Lazio Alberto Civica. Per Natale di Cola della Cgil: “Stanno facendo morire le societa’ partecipate. Per la prima volta anche le associazioni dei consumatori sostengono questo sciopero che e’ per Roma. Siamo stufi di vivere nel degrado”. Mentre Gianpaolo Pavon della Cisl ha sostenuto: “Ce l’abbiamo messa tutta per trovare accordi con questa amministrazione ma sono diventati carta straccia”.

 

È SUCCESSO OGGI...