Prima la rapina, poi le urla e la fuga. In manette 25enne

0
Prima la rapina, poi le urla e la fuga. In manette 25enne

ARTICOLI IN EVIDENZA

La scorsa serata, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un 25enne, cittadino marocchino, senza fissa dimora e con precedenti, con le accuse di rapina aggravata e resistenza a Pubblico Ufficiale.
Transitando in via Prenestina all’incrocio con via Cocconi, i Carabinieri hanno sentito le urla di un uomo che chiedeva aiuto e hanno notato il 25enne che tentava di allontanarsi frettolosamente appena sceso da un bus linea Atac 314. I militari si sono avvicinati al giovane che, alla loro vista, li ha aggrediti con calci e pugni, prima di essere bloccato definitivamente.
I Carabinieri hanno poi ricostruito quanto accaduto: il malvivente, poco prima, a bordo del bus, aveva rapinato un 39enne etiope, minacciandolo e facendosi consegnare lo smartphone, e alla prima fermata utile ha tentato di dileguarsi, ma non aveva fatto i conti con i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma allertati dalle grida della vittima.
Dopo l’arresto, l’uomo è stato condotto in caserma e trattenuto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata al proprietario.

È SUCCESSO OGGI...