Chiama il 112 per una lite, i carabinieri intervengono e scoprono cocaina e contanti 

0
162

A seguito una segnalazione giunta al 112, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un 37enne originario di Latina, con precedenti, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
La scorsa notte, i militari su segnalazione della centrale Operativa del Comando Provinciale di Roma, sono intervenuti in via Pincherle, a pochi metri della fermata metropolitana “Marconi”, per una lite in famiglia, su richiesta della vittima, una donna romana di 43 anni. A seguito dell’intervento, i militari hanno rinvenuto in un borsone in uso al 37enne, con 41 g di cocaina, due bilancini di precisione, materiale vario utile per il confezionamento delle dosi e circa 1000 euro, ritenuto il provento dell’illecita attività.
Dopo l’arresto l’uomo è stato condotto in caserma e trattenuto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

È SUCCESSO OGGI...