Presentata la nuova proposta culturale dell’Associazione “SenzaBarcode”

0
Presentata la nuova proposta culturale dell’Associazione “SenzaBarcode”

ARTICOLI IN EVIDENZA

La nuova proposta culturale dell’Associazione SenzaBarcode è stata presentata oggi, venerdì 4 ottobre, presso il cocktail bar Eroi del pensiero a Roma in via Romanello da Forlì 7. Sette anni di attività, anche per il sito senzabarcode.it,  che hanno portato Sheyla Bobba direttore editoriale e presidente, a festeggiare questo importante evento insieme ad amici, colleghi e vecchi e nuovi collaboratori.

La punta di diamante della nuova proposta è sicuramente la web radio – già messe in onda alcune puntate – https://www.spreaker.com/user/senzabarcode –  il palinsesto ufficiale parte dal 14 ottobre, con una rassegna stampa delle notizie web selezionate, settimanalmente, tra punti di interesse locale, tecnologia e tutte quelle notizie considerate spesso minori e che trovano meno spazio nei canali ufficiali.

Ben tre milanesi ai podcast: Emanuela Fatilli parlando di disabilità con un linguaggio sincero, professionale e competente, ma comprensibile e adatto a tutti. L’avvocato penalista Simona Giannetti, membro del consiglio direttivo dell’associazione Nessuno tocchi Caino, propone un appuntamento dal titolo “l’avvocato di pinocchio”, dove parla di Stato di Diritto, Costituzione, Giustizia e molti altri temi a volte ostici e difficilmente, ma qui raggiungibili e scaricabili da ogni dispositivo. C’è poi Lorenzo Pisani che parlerà di Pro Patria e Rock, un matrimonio tra calcio e sport direttamente da Marnate. Ada Aliprandi è la più giovane speaker di SenzaBarcode, il suo appuntamento è con “Il poeta e lo scienziato”, dai suoi studi tra etica e psicologia. Altri speaker stanno intraprendendo questa avventura e permettono di riservare appuntamenti piacevoli e interessanti. Con Pyros e Disputandum l’associazione SenzaBarcode mette online i principi basilari del suo statuto, e da voce ad autori emergenti, letterari ed artistici, insieme alla rassegna #6SenzaBarcode e alla nuova esordiente collana ospitata dalla Casa Editrice Rupe Mutevole.

Partner dell’evento Liberi.tv, la web tv che da sempre collabora nelle attività culturali e che, con il suo direttore Gianni Colacione, ha presentato in anteprima “Troiade” e “La luce e la notte”, i libri di Andrea Barricelli e Germano Zampa presto nelle librerie italiane.

La Dogana Vecchia, ristorante & country house di Città di Castello, che ha sostenuto l’evento di ieri collaborando anche alla crescita dell’associazione, ha offerto a tutti i presenti il Bostrengo, un dolce della tradizione culinaria Umbra, preparato come nel 1975, Agnese moglie di mario Pazzaglia, cucinò insieme ad Ave Ninchi in una trasmissione RAI – https://youtu.be/vgdHHoiUBiU -.

“Un turbine di emozioni, in questi sette anni e questa sera. Le soddisfazioni sono state tante e ringrazio tutti i nostri collaboratori e amici che hanno partecipato e condiviso con noi questo momento. Da qui si ricomincia con più idee ed entusiasmo”. Dichiara la Bobba a margine della presentazione. “Invito tutti a partecipare alle nostre attività culturali e al prossimo imminente laboratorio di Academy dove parleremo ancora di web, SEO, writing e comunicazione.”

La serata si è conclusa tra regali offerti dall’associazione, buffet e torta.

 

È SUCCESSO OGGI...