Lo spaccio a Roma sud, dieci arresti nelle ultime due settimane

0
231

Contrasto dello spaccio di sostanze stupefacente.

È in Piazza Regina Margherita che gli agenti del Commissariato Romanina, hanno arrestato due donne di 32 e 55 anni che in concorso tra loro rifornivano  la zona dell’ “alessandrino” spingendosi fino a Piazza Regina Margherita.

In particolare le due pusher a bordo della propria autovettura, previo appuntamento telefonico, si recavano agli incontri con i “clienti”, spacciando cocaina. Bloccate dai poliziotti durante l’ennesima cessione. Perquisite, all’interno del reggiseno della 32 enne venivano rinvenuti 56 involucri di cocaina e nell’auto circa 250 euro in contanti, provento dell’attività illecita. Impegnati in un servizio di controllo del territorio gli stessi  agenti del Commissariato Romanina, fermavano un’autovettura, rendendosi conto che erano incappati in  un “acquirente” della droga, effettuavano un indagine lampo, che li portava presso  l’abitazione del Pusher, un romano di 40 anni. Perquisito l’appartamento i Poliziotti rinvenivano e sequestravano hashish e strumenti per il taglio e confezionamento della droga. Pertanto il romano veniva tratto in arresto e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

E sempre per concorso nel reato di spaccio di sostanza stupefacente che gli Agenti del Commissariato Caslino hanno arrestato due romani di 20 e 48 anni, che  stazionati in via dell’Archeologia rifornivano gli acquirenti di cocaina. Tratti in arresto dopo un servizio di appostamento, venivano sequestrati 10 involucri di cocaina.  Ed in un’altra distinta operazione di P.G., sempre in via dell’Archeologia, i Poliziotti del Reparto Volanti hanno arrestato un 33 enne di Carpi, colto in flagrante mentre cedeva sostanza stupefacente. In suo possesso 26 involucri di cocaina. In via Arnaldo Brandazzi, invece, a finire in manette, sempre ad opera degli investigatori del Commissariato Casilino,  un romano di 21 anni che a seguito di un controllo è stato trovato in possesso di 106 grammi di hashish.

In via dell’Acqua Bulicante, gli Agenti dei Commissariato Porta Maggiore, di Torpignattara e di Prenestino, dopo un breve inseguimento hanno bloccato e tratto in arresto un cittadino nigeriano di 29 anni, trovato in possesso di 1 kg di marijuana.

In via Herbert Spencer, gli investigatori della 6^sezione della Squadra Mobile a seguito di perquisizione personale e locale hanno tratto in arresto, un romano di 31 anni, trovato in possesso di diverse dosi di marijuana e hashish, nonché di 710 euro in contanti, provento dell’attività di spaccio.

Ci spostiamo in via Cappellini, dove gli Agenti del Commissariato “Viminale” hanno tratto in arresto un cittadino del Gambia, di 22 anni, colto in flagranza mentre cedeva della marjuana.

In zona Fidene, via Ugo OJetti, gli Agenti del Commissariato di zona, durante un servizio predisposto ad hoc hanno tratto in arresto un cittadino romano di 54 anni dopo averlo visto chiaramente nell’atto di cedere della sostanza stupefacente. La droga,  circa 11 dosi di cocaina, è stata debitamente sequestrata.

E sempre gli Agenti del Commissariato Fidene, lungo gli argini del fiume Aniene, nei pressi di via Tivoli, alla fine di un sentiero nascosto dalla fitta vegetazione hanno scoperto una piantagione di marjiuana, composta da 120 piante di diversa grandezza e svariato materiale per la coltivazione e la manutenzione dei vegetali. Il tutto è stato posto sotto sequestro penale.

Concludiamo con l’arresto di un cittadino italiano di 26 anni da parte degli Agenti del Commissariato Fidene. Gli stessi a seguito di una serie di servizi di appostamento, notando un andirivieni sospetto, decidevano di sottoporre a perquisizione l’abitazione dell’uomo. Qui, gli investigatori hanno rinvenuto numerose confezioni di sostanza stupefacente, tra hashish e cocaina, già suddivisa in dosi e pronta per essere smerciata nonché materiale utilizzato per il confezionamento della droga.

È SUCCESSO OGGI...

Da Ponte Milvio a Torpignattara: ridisegnata la mappa dello spaccio a Roma. Duro colpo...

Dalle prime luci dell’alba la Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Roma sta eseguendo una vasta operazione, coordinata dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 21 soggetti appartenenti a diversi gruppi criminali dediti...

Lazio, un milione per progetti nel settore dell’agroalimentare

La Regione Lazio ha bandito la misura PSR per i Progetti di Filiera Organizzata per "potenziare e valorizzare le diverse filiere produttive agroalimentare operanti nel territorio". Lo comunica l'Assessorato Agricoltura, Promozione della Filiera e...

Buche, procura di Roma indaga per falso

Un nuovo “giallo” si apre a Roma. A cadere nel mirino del Codacons, e poi della magistratura che ha aperto una formale inchiesta, è la destinazione dei fondi derivanti dalle contravvenzioni stradali che, per...
accoltellato

Roma, preso il pusher delle discoteche: smerciava ecstasy e ketamina

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur hanno arrestato un 23enne della provincia di Caserta con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La scorsa notte, nell'ambito di un...

Tivoli, bimbo nasce morto: avviata indagine

La Asl Roma 5 ha avviato una verifica interna dopo che nella giornata di venerdi' presso l'ospedale San Giovanni evangelista di Tivoliuna giovane madre ha dato alla luce un bimbo senza vita, dopo un...