Per 15 anni maltratta moglie e figlio: shock a Roma

0
143

Ingiurie e violenze. Anni di maltrattamenti che colpivano sia una donna che il figlio. Un 43enne è stato arrestato dai carabinieri: l’uomo, un romeno con precedenti, è stato raggiunto da una ordinanza di custodia cautelare in carcere, con le accuse di maltrattamenti in famiglia, sequestro di persona e lesioni plurime aggravate.

Il provvedimento emesso dall’Autorità Giudiziaria è l’atto finale di una attività investigativa eseguita dai militari che, con la denuncia presentata dalla donna nell’agosto del 2019, ha fatto emergere molteplici episodi di violenza fisica e verbale messi in atto dall’uomo, già dal 2004, nei confronti sia di lei che del loro figlio minorenne. Diversi i certificati medici recuperati dall’Arma: la donna veniva ingiuriata e picchiata, per esempio, perché a detta del 43enne non sbrigava le faccende di casa. Oppure le veniva impedito di uscire di casa.

Il Tribunale di Roma, concordando con la richiesta della Procura, sulla base dell’attività investigativa dei Carabinieri ha poi emesso il provvedimento restrittivo. L’uomo è stato poi condotto presso il carcere di regina Coeli.

È SUCCESSO OGGI...

Spaventoso incidente sul gra: due morti

Nel Lazio è chiuso al traffico dalle prime ore del mattino, in carreggiata interna, il Grande Raccordo Anulare di Roma, in corrispondenza del km 22, a Settebagni, a causa di un incidente che ha...