Sciopero dei trasporti a Roma: lunedì 16 settembre stop a bus Tpl

0
338
sciopero_trasporti_autobus_gente_che_aspetta_pendolari_attesa_estate

Sarà un’altra giornata nera per i pendolari. Lunedì 16 settembre 2019, infatti, il sindacato Usb ha indetto uno sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale. Lo sciopero dei mezzi a Roma è previsto dalle 8 e 30 fino alle 17 e dalle 20 fino a fine servizio. Le consuete fasce di garanzia saranno da inizio servizio alle 8 e 30 e dalle 17 alle 20. Lo sciopero riguarderà i bus periferici gestiti dal consorzio Roma Tpl.

La protesta, spiegano il sindacato, serve “per ricordare alle istituzioni che nella città di Roma esistono aziende provate che effettuano un servizio di trasporto pubblico non garantendo all’utenza affidabilità, sicurezza e qualità, cercando di sopperire le loro mancanze con intimidazioni e arroganza e nei confronti dei lavoratori, a testimonianza di come l’affidamento del servizio pubblico alle aziende private abbia soltanto peggiorato le condizioni dei lavoratori e dell’utenza”. I sindacati lamentano anche il ritardo nei pagamenti degli stipendi dei lavoratori, i mancati versamenti nei fondi pensioni e anche le difficoltà e le pressioni per avere anche un solo giorno di permesso. “In assenza delle condizioni di sicurezza previste dal codice stradale, verificate dal conducente prima della partenza di qualsiasi vettura, il datore di lavoro di tutta risposta procede nei confronti dei lavoratori con contestazioni disciplinari. Le inadempienze contrattuali del Consorzio Roma Tpl non dovrebbero essere più tollerate da Roma Capitale che ne è responsabile in solido”, si legge nella nota dei sindacati di base.

È SUCCESSO OGGI...

Spaventoso incidente sul gra: due morti

Nel Lazio è chiuso al traffico dalle prime ore del mattino, in carreggiata interna, il Grande Raccordo Anulare di Roma, in corrispondenza del km 22, a Settebagni, a causa di un incidente che ha...