Tor Bella Monaca, controlli antidroga dei carabinieri: 6 spacciatori di “polvere bianca” nei guai

0
327

Le piazze di spaccio di Tor Bella Monaca sono sempre sotto stretta sorveglianza dei Carabinieri. Nelle ultime ore, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno portato a termine alcune attività antidroga che hanno permesso di arrestare altri 6 pusher.
La scorsa notte, al termine di una attività di osservazione di una piazza di spaccio di via San Biagio Platani, i militari hanno arrestato due pusher romani di 27 e 22 anni, notati aggirarsi con fare sospetto e a seguito di un controllo trovati in possesso di 38 dosi di cocaina e 380 euro in contanti ritenuti provento dell’illecita attività, il tutto posto sotto sequestro.
Anche in via dell’Archeologia, i militari, al termine di una attività di osservazione, hanno arrestato altri due pusher, un italiano di 38 anni e un cittadino etiope di 50 anni, entrambi nullafacenti e con precedenti. I militari li hanno bloccati subito dopo aver ceduto dello stupefacente ad un acquirente che è stato poi identificato e segnalato al Prefetto. A seguito della perquisizione i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 6 dosi di cocaina e 185 euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio.
Qualche ora dopo è finito in manette un 35enne romano, con precedenti, che, sempre in via dell’archeologia, è stato notato mentre cedeva dello stupefacente ad un assuntore che è stato identificato e segnalato al Prefetto. Il pusher è stato trovato in possesso di 4 dosi di cocaina e quasi mille euro in contanti, provento dell’attività di spaccio.
I Carabinieri in via Merope, a seguito di un controllo di una persona sospetta, a bordo della propria autovettura, hanno arrestato un romano di 21 anni, nullafacente e con precedenti, poiché a seguito della perquisizione personale e veicolare è stato trovato in possesso di una dose di hashish e una di marijuana, di un coltello a serramanico e di 900 euro in contanti. La successiva perquisizione personale ha permesso di rinvenire 2 panetti di hashish, per un peso di 65 grammi, di 2 bilancini di precisione, di 2 mannaie e di 11 mila euro in contanti, ritenuti provento della pregressa attività di spaccio.
La cocaina, il denaro e il materiale rinvenuti nelle diverse operazioni, sono stati sequestrati, mentre gli spacciatori, tranne il 35enne che è stato posto a regime degli arresti domiciliari presso il proprio domicilio, sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo.

È SUCCESSO OGGI...

Foto d'archivio

Roma, accoltellò coppia in strada: arrestato per tentato omicidio

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro hanno sottoposto a fermo di P.G. un romano di 44 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, per tentato omicidio e porto abusivo...

Ostiense, in poche ore la polizia rintraccia un anziano allontanatosi senza meta sotto la...

Nella serata di ieri, presso gli uffici del Commissariato della Polizia di Sato Colombo si è presentata una donna denunciando  la scomparsa  del compagno  settantottenne,  malato di Alzheimer. La stessa riferiva di averlo lasciato momentaneamente...

Roma, fermata la gang del “car sharing”: almeno 4 colpi negli ultimi mesi

Raggiungevano i loro obiettivi da derubare, tra Prima Porta, La Giustiniana e Labaro a bordo di un’auto di una delle agenzie di car sharing operanti nella Capitale, noleggiata con le generalità di ignare persone...

Certificati falsi per il rinnovo del permesso di soggiorno: Polizia Locale scopre truffa realizzata...

Una finta agenzia di servizi nella zona Esquilino  è stata scoperta dal I Gruppo Centro “ex Trevi” della Polizia Locale di Roma Capitale ad esito degli accertamenti avviati su alcune certificazioni sospette. L'attività è...

Corruzione Venezuela, sigilli ad abitazione in via Condotti

Ci sono anche un immobile di pregio in via Condotti a Roma, del valore di circa 4,8 milioni, 8 quadri e un arazzo tra i beni sequestrati dai finanzieri del nucleo speciale di Polizia...