Bambino caduto da balcone, proseguono accertamenti

0
387

Vanno avanti gli accertamenti sul caso del bimbo di cinque anni finito ieri in ospedale a Pescara a seguito delle lesioni riportate presumibilmente per una caduta. Il bambino, senegalese, sarebbe precipitato dal balcone della sua abitazione, al terzo piano di un edificio di Montesilvano. L’episodio e’ accaduto in via Napoli, in un complesso di alloggi del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar). Per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto, saranno visionate dai carabinieri le immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona. Il bambino e’ stato ricoverato prima in Rianimazione e poi trasferito nel reparto di Pediatria. Il piccolo ha riportato traumi e fratture, ma le sue condizioni non sarebbero gravi. Stando ai primi accertamenti dei carabinieri della Compagnia di Montesilvano sembra che il bambino, per gioco, mentre era solo, stesse saltando da un balcone all’altro, quando sarebbe precipitato. Soccorso dal 118, e’ stato trasportato in ospedale. Al momento dell’accaduto il padre del bimbo era in casa e stava riposando con un’altra figlia, mentre la madre era assente. Si escludono responsabilita’ di terzi.

È SUCCESSO OGGI...

Spaventoso incidente sul gra: due morti

Nel Lazio è chiuso al traffico dalle prime ore del mattino, in carreggiata interna, il Grande Raccordo Anulare di Roma, in corrispondenza del km 22, a Settebagni, a causa di un incidente che ha...