Stupro a Roma: il fermato aveva lavorato nel locale

0
212
accoltellato

Aveva lavorato come manutentore nel locale il ragazzo di 25 anni fermato dai poliziotti della Squadra Mobile per la violenza di gruppo su una 21enne etiope avvenuta a maggio fuori alla discoteca Factory a Roma. Il giovane romeno, in Italia da una decina di anni, avrebbe alle spalle qualche piccolo precedente di polizia. Gli investigatori hanno ricostruito la serata in cui la giovane e’ stata violentata e raccolto gravi indizi di colpevolezza nei confronti del giovane. Raccolte numerose testimonianze e vagliato le foto della serata. Le indagini vanno ora avanti per individuare gli altri due responsabili della violenza sessuale di gruppo.

(foto d’archivio)

È SUCCESSO OGGI...

Roma, controllo di locali pubblici da parte della Polizia. Sanzionati i titolari di un...

Durante un’ attività finalizzata al contrasto di illegalità in genere, coordinata dal Dirigente del Commissariato Colombo, Isea Ambroselli, in collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine di Roma e l’Ufficio ASL del SIAN (Servizio Igiene...

Blitz antidroga nella capitale: 5 persone finiscono in manette

I Carabinieri della Compagnia Roma piazza Dante hanno effettuato una serie di servizi preventivi finalizzati al contrasto dello spaccio di droga nella zona dell’Esquilino. Il bilancio è di 5 persone arrestate. I primi a finire in...

Piantagione di marijuana e “camera stupefacente”, droga tra Tivoli e Guidonia: 2 persone nei...

I Carabinieri della Compagnia di Tivoli hanno arrestato un 47enne di Guidonia e denunciato a piede libero un 20enne romeno residente a Marcellina, entrambi con l’accusa di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio...