Cantina dello spaccio, telecamere e sistema all’avanguardia per comunicare: la scoperta dei carabinieri

0
195
DCIM100GOPROG0121554.JPG

Avevano messo in piedi una vera e propria base di spaccio all’interno di una cantina, posta al piano seminterrato di un condominio di edilizia popolare di via Manfredonia, al Quarticciolo. Questo è quanto hanno scoperto i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina, che la scorsa mattina hanno fatto scattare il blitz ed hanno arrestato 3 persone, cittadini romani di 40, 46 e 15 anni.

I Carabinieri una volta riusciti ad aggirare il sofisticato impianto, sono riusciti ad entrare all’interno del “covo” dove, i tre pusher avevamo allestito una “cantina dello spaccio”, che li permetteva di spacciare quasi indisturbati, grazie ad un sportellino creato ad hoc su di una finestra, che dà direttamente sulla strada, in modo da effettuare lo scambio con i “clienti”, in quasi totale protezione.

Il blitz ha permesso ai Carabinieri di rinvenire e sequestrare 195 dosi di cocaina, pronte per essere vendute, un sofisticato sistema di videosorveglianza, installato a controllo della zona e dei pusher, apparatati trasmittenti e due lampadine, una di colore rosso e una di colore blu, usate per segnalare il “via libera” all’illecita attività di spaccio.

I due pusher maggiorenni dopo l’arresto sono stati accompagnati nel carcere di Regina Coeli, mentre per il 15enne si sono aperte le porte del Centro di Prima Accoglienza per i minori di via Virginia Agnelli.

È SUCCESSO OGGI...

Tor Bella Monaca e Tor Vergata, controlli no stop dei carabinieri: 11 arresti

Prosegue l’attività di prevenzione e controllo svolta dai Carabinieri della Compagnia di Frascati nei quartieri di Tor Vergata e Tor Bella Monaca, scattata nel pomeriggio di ieri e che si è protratta fino a...

Spaccio di coca, ex di Temptation Island in manette a Roma

Lo hanno trovato con circa 20 grammi di cocaina, suddivisa in dosi e pronta per essere spacciata. Per questo gli agenti della Squadra Mobile di Roma hanno arrestato Alessio Bruno, 31enne romano, divenuto volto...

Accoltella un passante e scappa: shock a Fiumicino

Sembrava essere un normale, caldo, primo pomeriggio di luglio quando un 20nne romano, con precedenti, ha estratto un coltello, nella centrale via delle Ombrine di Fiumicino e, al culmine di una lite scaturita per banali motivi, ha colpito...

Caso Sep, i comitati rispondono alla amministratrice dell’impianto: “E’ anche nel Cda di Lazio...

Riceviamo e pubblichiamo di seguito  il comunicato da parte dei seguenti comitati: - comitato Mazzocchio di Pontinia - Comitato il fontanile di Sonnino Scalo - Comitato pontino salute ed ambiente di Pontinia - Comitato boschetto Gricilli di priverno che...