Cantina dello spaccio, telecamere e sistema all’avanguardia per comunicare: la scoperta dei carabinieri

0
374
DCIM100GOPROG0121554.JPG

Avevano messo in piedi una vera e propria base di spaccio all’interno di una cantina, posta al piano seminterrato di un condominio di edilizia popolare di via Manfredonia, al Quarticciolo. Questo è quanto hanno scoperto i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina, che la scorsa mattina hanno fatto scattare il blitz ed hanno arrestato 3 persone, cittadini romani di 40, 46 e 15 anni.

I Carabinieri una volta riusciti ad aggirare il sofisticato impianto, sono riusciti ad entrare all’interno del “covo” dove, i tre pusher avevamo allestito una “cantina dello spaccio”, che li permetteva di spacciare quasi indisturbati, grazie ad un sportellino creato ad hoc su di una finestra, che dà direttamente sulla strada, in modo da effettuare lo scambio con i “clienti”, in quasi totale protezione.

Il blitz ha permesso ai Carabinieri di rinvenire e sequestrare 195 dosi di cocaina, pronte per essere vendute, un sofisticato sistema di videosorveglianza, installato a controllo della zona e dei pusher, apparatati trasmittenti e due lampadine, una di colore rosso e una di colore blu, usate per segnalare il “via libera” all’illecita attività di spaccio.

I due pusher maggiorenni dopo l’arresto sono stati accompagnati nel carcere di Regina Coeli, mentre per il 15enne si sono aperte le porte del Centro di Prima Accoglienza per i minori di via Virginia Agnelli.

È SUCCESSO OGGI...

roma

Spari all’Eur, polizia sul posto a caccia di testimoni

Colpi di pistola poco dopo le 11 in via delle Tre Fontane, in zona Eur, nella Capitale. Alcuni testimoni avrebbero riferito di aver visto delle persone, a bordo di alcune motociclette, esplodere colpi di...

Colosseo, al via la nuova gara per i servizi cimiteriali

Un altro importante tassello nel progetto "La cultura delle gare nelle gare per la cultura" di Mibact e Consip con la pubblicazione odierna della gara per l'affidamento in concessione, per cinque anni, dei servizi...

Caso Desirèe, in quattro rinviati a giudizio

Per l'omicidio di Desirée Mariottini, la sedicenne trovata morta un anno fa a San Lorenzo, sono state rinviate a giudizio quattro persone. Il corpo di Desirée fu trovato in un immobile abbandonato nel quartiere san...

Monterotondo, 3 arresti per associazione a delinquere e riciclaggio. L’operazione

Al fine di assicurare, nel rispetto del segreto investigativo, il diritto di cronaca costituzionalmente garantito, comunico che questa mattina i Carabinieri della Compagnia di Monterotondo, al termine di una attività di indagine condotta dalla...

Roma, auto si ribalta e si schianta contro cinque veicoli

Attimi di paura a Spinaceto, periferia della Capitale, dove un'auto si è ribaltata andando a sbattere contro cinque veicoli in sosta. Ferito il conducente, un 34enne italiano, che è stato medicato sul posto. L'incidente è...