Uccise la compagna a Roma: affidata perizia in appello

0
106

Stabilire se al momento del fatto l’imputato “fosse in condizioni tali da escludere o scemare la sua capacita’ d’intendere e volere”, in caso di risposta affermativa sapere se al momento attuale presenti una concreta pericolosita’ sociale, in caso di ulteriore risposta affermativa, quali misure tecnico-sanitarie possano essere utilizzate per porre rimedio. Questi i quesiti la cui risposta e’ stata affidata dalla Corte d’assise d’appello di Roma ai due psichiatri chiamati a fare luce sulla capacita’ d’intendere e volere di Francesco Carrieri, il direttore di banca romano che il primo maggio 2017 uccise la compagna Michela Di Pompeo, insegnante della prestigiosa Deutsche Schule, nella sua abitazione di via del Babuino, nel centro storico di Roma.
I dottori Gabriele Sani e Massimo Di Genio, per l’espletamento dell’incarico, hanno chiesto e ottenuto tre mesi di tempo; a fine ottobre illustreranno in aula gli esiti dei loro accertamenti medico-legali.
Carrieri in primo grado fu condannato a trent’anni di reclusione per omicidio volontario aggravato. Secondo l’accusa, il primo maggio 2017, al culmine di una lite, colpi’ la compagna con un peso da palestra uccidendola sul colpo. Fu lo stesso Carrieri, dopo l’arresto, ad ammettere la sua responsabilita’.
Secondo quanto al tempo si apprese, disse di avere colpito la compagna al culmine di una lite scaturita dal suo timore di essere lasciato solo.

È SUCCESSO OGGI...

Torna la schiuma che uccide il Gramiccia e il Tevere. I video della vergogna

E’ tornato ad essere una schiuma il fosso di Gramiccia. E’ accaduto alle 6.35 dell’11 luglio come documentano i tre video che pubblichiamo. Fiume dalla lunga storia,  affluente del Tevere, dispensatore di vita con...

Due episodi di molestie sessuali sul litorale, l’intervento dei carabinieri

A Fregene, i Carabinieri della Stazione di Fregene sono intervenuti presso un bar del posto, dove una giovanissima barista era stata poco prima vittima di molestie e palpeggiamenti da parte di un avventore. I...

Atac, lotta all’evasione: 650 multe al giorno nei primi sei mesi del 2019, +43%...

Continua anche nel mese di giugno il trend positivo nelle attività di Atac di contrasto all'evasione tariffaria. Rispetto a giugno 2018, infatti, le multe sono aumentate del 37%, raggiungendo quota 18.531. Complessivamente il mese...

Cucchi: otto carabinieri a processo per i depistaggi

Il Gup ha disposto il rinvio a processo per otto militari dell'Arma, tra cui alti ufficiali, imputati nell'ambito dell'inchiesta sui presunti depistaggi relativi alle cause della morte di Stefano Cucchi. Si apre un quarto...
Pratiko

Brucia un deposito auto: colonna di fumo sull’Appia a Roma

Le fiamme sono partite per cause da accertare, intorno alle 15, all'interno di un autodemolitore. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco con almeno 10 automezzi e il nucleo NBCR. Forti i rallentamenti...