Roma capitale d’Europa più esposta al rischio idrogeologico

0
164

Con un territorio urbano a rischio per la piena del Tevere di oltre 1.100 ettari, per un’area in cui vivono e lavorano circa 250.000 persone, la “Capitale e’ considerata la piu’ esposta tra le grandi citta’ europee per il rischio idrogeologico”. Questo il pensiero del segretario generale dell’Autorita’ di bacino distrettuale dell’Appennino centrale, Erasmo D’Angelis, espresso parlando oggi al convegno ‘Tevere nostrum’.
Per rendersi conto del pericolo – viene spiegato – basta guardare al percorso del fiume da Castel Giubileo alla foce di Ostia con 120 ettari di golene cementificate; Roma ha un territorio urbano a rischio piena molto vasto di 1.135 ettari, dove vivono e lavorano circa 250.000 persone, con 9 km di sponde ricoperte da vegetazione infestante, 2,7 km di banchine con smottamenti e crolli, alcuni tratti di argini ridotti a discariche, quasi una sessantina di installazioni galleggianti in parte non conformi alle norme, 22 relitti di imbarcazioni mai rimossi, vie d’acqua ‘tombate’ e diventate discariche.

È SUCCESSO OGGI...

Caso Sep, i comitati rispondono alla amministratrice dell’impianto: “E’ anche nel Cda di Lazio...

Riceviamo e pubblichiamo di seguito  il comunicato da parte dei seguenti comitati: - comitato Mazzocchio di Pontinia - Comitato il fontanile di Sonnino Scalo - Comitato pontino salute ed ambiente di Pontinia - Comitato boschetto Gricilli di priverno che...

Tor Bella Monaca e Tor Vergata, controlli no stop dei carabinieri: 11 arresti

Prosegue l’attività di prevenzione e controllo svolta dai Carabinieri della Compagnia di Frascati nei quartieri di Tor Vergata e Tor Bella Monaca, scattata nel pomeriggio di ieri e che si è protratta fino a...

Spaccio di coca, ex di Temptation Island in manette a Roma

Lo hanno trovato con circa 20 grammi di cocaina, suddivisa in dosi e pronta per essere spacciata. Per questo gli agenti della Squadra Mobile di Roma hanno arrestato Alessio Bruno, 31enne romano, divenuto volto...

Accoltella un passante e scappa: shock a Fiumicino

Sembrava essere un normale, caldo, primo pomeriggio di luglio quando un 20nne romano, con precedenti, ha estratto un coltello, nella centrale via delle Ombrine di Fiumicino e, al culmine di una lite scaturita per banali motivi, ha colpito...