Castelli Romani, 70enne armato di fucile nell’area naturale protetta

0
Castelli Romani, 70enne armato di fucile nell’area naturale protetta

ARTICOLI IN EVIDENZA

I guardiaparco del Parco regionale dei Castelli Romani hanno sequestrato il fucile a un settantenne sorpreso in atteggiamento di caccia all’interno dell’area naturale protetta.

Ieri mattina, nel corso della quotidiana attività di vigilanza, i guardiaparco hanno individuato un uomo armato di fucile all’interno del Parco, in località Monte Ceraso, dove la caccia è vietata dalla legge.

L’arma è stata sequestrata e la persona denunciata e, successivamente, per perfezionare gli atti giudiziari previsti in questi casi, i guardiaparco si sono spostati, per motivi logistici, presso il Comando di Stazione dei Carabinieri di Rocca Priora.

È SUCCESSO OGGI...

CIVITAVECCHIA, CONTROLLI DEI CARABINIERI NEL FINE SETTIMANA. 5 PERSONE NEI GUAI

0
Lo scorso fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno svolto un servizio coordinato di controllo del territorio predisposto dal Gruppo Carabinieri di Ostia incentrato sul territorio del comune di Civitavecchia...

Ecco le dieci linee ferroviarie peggiori d’Italia, in testa alla classifica la Roma Nord-Viterbo...

0
L’ex Circumvesuviana, la Roma Nord-Viterbo e la Roma-Ostia Lido anche quest'anno si confermano le linee ferroviarie peggiori d’Italia secondo l’anticipazione del dossier Pendolaria di Legambiente.  Un rapporto che ogni anno racconta il cambiamento, in termini di quantità...

A colloquio con Gianpiero Cioffredi, presidente Osservatorio per la sicurezza e la legalità della...

0
L’anno che si sta per chiudere ha segnato una recrudescenza  della Criminalità a Roma con numerosi fatti di sangue che hanno richiamato l’attenzione della prefettura e delle forze dell’ordine con misure straordinarie...

CONSEGNE A DOMICILIO DI EROINA E COCAINA, TRE ARRESTI A ROMA

0
Effettuava le consegne presso i propri clienti, utilizzando un sistema collaudato che rimanda ai piu' noti applicativi di consegne a domicilio. La sua zona di 'lavoro' era quella di Montesacro. Era sufficiente,...

Lazio, Zingaretti: Cotral azienda sana compra 500 nuovi bus

0
"Io sono molto contento perche' alcuni anni fa non ci credeva nessuno, perche' Cotral era un'azienda veramente in pericolo per i debiti che aveva e per il vecchio parco autobus, ma invece...