Gli intellettuali romani firmano la lettera di CARTEINREGOLA a Marino

Pronto il testo per chiedere chiarezza sulle malefatte del passato

0
595

Alberto Asor Rosa, Piero Bevilacqua, Carlo Cellamare, Vezio De Lucia, Vittorio Emiliani, Francesco Erbani, Enzo Scandurra, insieme a comitati e associazioni del Laboratorio Carteinregola e a Cittadinanzattiva Lazio, con una lettera aperta chiedono a Marino di fare luce su tutto il passato che ha prodotto questo presente, per segnare da subito, con i fatti, un’autentica discontinuità.

IL TESTO – «La trasparenza – si legge nella lettera – è il primo antidoto al malaffare e un dovere verso i cittadini che del malaffare sono le prime vittime. Non aver paura di raccontare la verità è l’unico modo per conquistare la fiducia della parte migliore della città, quella che vuole continuare a combattere per riportare la città nel perimetro della legalità, delle regole e del primato dell’interesse pubblico.» La legalità secondo i primi firmatari comincia anche dal rispetto delle regole, «senza cedimenti a deroghe, eccezioni, proroghe, regimi e incarichi speciali.» Quindi questa amministrazione deve cancellare il ricorso «ad affidamenti diretti per qualsiasi lavoro o commessa pubblica ed indire gare e bandi con criteri e graduatorie verificabili da chiunque» mentre il patrimonio pubblico può essere dato in concessione solo con criteri certi e trasparenti. Inoltre in base al censimento delle proprietà comunali deve essere varata una verifica degli aventi diritto a usufruirne, accertando la legittimità delle procedure, soprattutto per le proroghe delle concessioni come quelle degli immobili, degli impianti sportivi, degli alloggi, degli spazi pubblici in generale. «I cittadini – conclude la lettera – devono poter verificare da subito i criteri utilizzati e le reali necessità dell’amministrazione per le nomine e le assunzioni. Deve essere adottato immediatamente il criterio della rotazione obbligatoria, soprattutto per i dirigenti e il personale delle aree a più elevato rischio di corruzione».

[form_mailup5q lista=”campidoglio”]

È SUCCESSO OGGI...

Accoltella un passante e scappa: shock a Fiumicino

Sembrava essere un normale, caldo, primo pomeriggio di luglio quando un 20nne romano, con precedenti, ha estratto un coltello, nella centrale via delle Ombrine di Fiumicino e, al culmine di una lite scaturita per banali motivi, ha colpito...

Caso Sep, i comitati rispondono alla amministratrice dell’impianto: “E’ anche nel Cda di Lazio...

Riceviamo e pubblichiamo di seguito  il comunicato da parte dei seguenti comitati: - comitato Mazzocchio di Pontinia - Comitato il fontanile di Sonnino Scalo - Comitato pontino salute ed ambiente di Pontinia - Comitato boschetto Gricilli di priverno che...

Spaccio di coca, ex di Temptation Island in manette a Roma

Lo hanno trovato con circa 20 grammi di cocaina, suddivisa in dosi e pronta per essere spacciata. Per questo gli agenti della Squadra Mobile di Roma hanno arrestato Alessio Bruno, 31enne romano, divenuto volto...

Tor Bella Monaca e Tor Vergata, controlli no stop dei carabinieri: 11 arresti

Prosegue l’attività di prevenzione e controllo svolta dai Carabinieri della Compagnia di Frascati nei quartieri di Tor Vergata e Tor Bella Monaca, scattata nel pomeriggio di ieri e che si è protratta fino a...